Belli, fragili e potenti: i fiori e il loro utilizzo nella Medicina Cinese

Scritto da Enrico Sassi

fiori

I fiori sono uno degli spettacoli naturali più belli: disponibili in tutti i tipi di forme, dimensioni e colori, trasmettono il loro fragile messaggio a chi li guarda o ci entra in contatto, sia che siano esseri umani che insetti, che vengono attratti dai fiori e ricompensati con il loro nettare, ne diffondono il polline garantendo la continuità della specie.

Sin dal 500 d.C., i fiori sono stati ampiamente utilizzati nella Medicina Tradizionale Cinese (MTC) per trattare molti disturbi e squilibri energetici. In questo articolo ne vediamo alcuni.

 

caprifoglio

Caprifoglio o Lonicera (Jin Yin Hua)

La lonicera è utile durante i trattamenti che comportano un calore eccessivo nel corpo, comprese febbri e foruncoli caldi. Viene anche usato per il trattamento del comune raffreddore, minzione dolorosa, mal di gola, dissenteria e diarrea. Era una delle quattro erbe usate in combinazione contro l'influenza suina.

 fiore di loto

Fiore di loto plumule (Lian Zi Xin)

Un fiore che è stato utilizzato per secoli è il fiore di loto. Le sue molte parti portano contengono sostanze medicinali utilissime per diversi disturbi. La plumula di loto è usata per calmare lo spirito. Quindi, chiunque soffra di irrequietezza o si irriti facilmente, potrebbe trarre beneficio da alcune plumule di loto. Questo fiore aiuta anche chi soffre di insonnia e sanguinamento eccessivo.

 crisantemo

Crisantemo (Ju Hua)

Si tratta di un fiore molto comune, esso favorisce la vista e viene utilizzato per lenire gli occhi secchi e irritati. Dona sollievo al mal di testa e all'ipertensione. Il crisantemo fa bene ai polmoni e ai reni e si dice che promuova la longevità.

 tarassaco

Tarassaco (Pu Gong Ying)

Il tarassaco (o dente di leone) è un fiore utilizzato per disintossicare il corpo. È davvero un peccato che i denti di leone siano spesso considerati da molti solo come delle erbacce: se soffri di piaghe profonde che sono diventate dure, questi fiori sono infatti un’ottima soluzione. Inoltre facilitano la normale minzione e sono usati per gli ascessi mammari. I denti di leone possono anche essere saltati in padella e mangiati.

cartamo 

Cartamo (Hong Hua)

Il cartamo viene utilizzato per migliorare il flusso sanguigno nelle aree in cui ci sono impedimenti. Se la tua pelle ha macchie viola dove il sangue non scorre armoniosamente o c'è un ristagno di sangue, allora il cartamo potrebbe essere usato per ripristinare una corretta circolazione. Viene assunto da pazienti con malattie cardiache e per alleviare i dolori articolari.

 boccioli rosa

Boccioli di rosa (Mei Gua Hua)

Portando una squisita fragranza naturale, i boccioli di rosa sono usati nella MTC per ridurre i dolori premestruali. Sono impiegati dai professionisti della MTC per rinvigorire il flusso sanguigno, soprattutto dopo un incidente traumatico.

 

Oltre ai fiori appena visti, ci sono numerose altre varietà di fiori ampiamente utilizzate nelle preparazioni mediche in tutto il mondo e in particolare in quelle della MTC.

I fiori quindi non sono solo belli da vedere, ma possono servire come rimedi erboristici per molti disturbi e possono essere in grado di fornire un sollievo efficace e rapido rispetto ai farmaci moderni che hanno molti effetti collaterali negativi.

(liberamente tradotto da nspirement.com)

Visite: 484