Covid 19 e Medicina Cinese - Casi confermati

Obiettivo: stimolare il Qì vitale di polmoni e milza, proteggendo i visceri e riducendo il danno, per disperdere i patogeni penetrati e “rinforzare la terra per generare il metallo”, al fine di bloccare la progressione della malattia, migliorare l’umore e fornire una speranza di guarigione.

Punti principali:

  • (1) Hegu (LI4), Taichong (LR3), Tiantu (CV22), Chize (LU5), Kongzui (LU6), Zusanli (ST36), Sanyinjiao (SP6);
  • (2) Dazhu (BL11), Fengmen (BL12), Feishu (BL13), Xinshu (BL15), Geshu (BL17);
  • (3) Zhongfu (LU1), Danzhong (CV17), Qihai (CV6), Guanyuan (CV4), Zhongwan (CV12);

per trattare casi lievi o come trattamento generico selezionare ogni volta 2-3 punti principali del gruppo (1) e (2);

per trattare casi severi selezionare 2-3 punti principali dal gruppo (3).

selezionare ad ogni seduta 1-2 agopunti da ognuno dei tre gruppi citati.

Punti associati:

  • in caso di febbre che persiste da lungo tempo, aggiungere Dazhui (GV14), Quchi (LI11); oppure il sanguinamento dell’apice dell’orecchio e della punta delle dita;
  • se si associa oppressione al torace e respiro aggiungere Neiguan (PC6), Lieque (LU7); oppure la sequenza Juque (CV14), Qimen (LR14), Zhaohai (KI6);
  • se c’è tosse catarrale, aggiungere Lieque (LU7), Fenglong (ST40), Dingchuan (EXB1);
  • se c’è diarrea, feci molli aggiungere Tianshu (ST25), Shangjuxu (ST37);
  • se c’è tosse catarrale con espettorazione di catarro giallo appiccicoso, stipsi aggiungere Tiantu (CV22), Zhigou (TE6), Tianshu (ST25), Fenglong (ST40);
  • se c’è febbricola, iperpiressia lieve o assenza di febbre, vomito, feci molli, lingua pallida o pallido-rosata con patina bianca appiccicosa, Feishu (BL13), Tianshu (ST25), Fujie (SP14), Neiguan (PC6).

Note

Trattamento con agopuntura e moxibustione: scegliere la modalità più appropriata in base all’ambiente nel quale si interviene e alle necessità di trattamento.
Si raccomanda, sulla base delle suddivisioni descritte sopra, di scegliere se utilizzare solo agopuntura o moxibustione, combinarle entrambe oppure aggiungere tecniche quali l’auricolopuntura, la chimiopuntura, il massaggio, il massaggio pediatrico etc., sulla base della singola condizione. Utilizzare l’agopuntura con tecniche di manipolazione di lieve tonificazione e dispersione. Gli aghi vanno lasciati 20-30 minuti, mentre la moxa va effettuata per 10-15 minuti su ogni punto. Il trattamento andrebbe ripetuto una volta al giorno.

Il virus penetra nel corpo umano attraverso il naso e la bocca e, nella maggior parte dei casi, invade per primo il polmone, poi la milza, lo stomaco e il grosso intestino, con danni relativamente lievi; in una piccola percentuale dei casi, interessa il pericardio, il fegato e il rene diventando così una malattia grave e critica. La malattia muta rapidamente e mostra una chiara evoluzione della patogenesi principale e della sindrome. L’agopuntura agirà stimolando gli agopunti sugli arti, che sono collegati attraverso i canali ai visceri interni ed esternamente ai rami collaterali, e andrà direttamente a esercitare la sua azione sul focolaio dell’infezione stimolando e rinforzando i visceri interni e il loro Qì, e questo al fine di separare e poi espellere il patogeno del virus. L'agopuntura è utile anche a stimolare il Qì, migliorando l'auto protezione dei visceri e riducendo il danno agli organi causato dal virus.

L'intervento di agopuntura, secondo l'evoluzione della patogenesi, sarà suddiviso in tre fasi: fase di osservazione, fase di trattamento clinico e fase di convalescenza. Attraverso la differenziazione delle sindromi degli organi e canali, il trattamento si applicherà principalmente su agopunti principali in associazione ad altri agopunti in base ai sintomi clinici, nel rispetto del principio "less is more". Il trattamento con agopuntura e moxibustione sarà considerato come appropriato in base a condizioni specifiche, secondo il principio di convenienza, semplicità, sicurezza ed efficacia. Dovremo creare le condizioni idonee e impegnarci duramente per far sì che il trattamento con agopuntura abbia un ruolo in tutte le fasi cliniche. L'agopuntura può essere utilizzata, a scopo sinergico nella fase di trattamento clinico, insieme alla fitoterapia. Nel trattamento dei pazienti in fase di guarigione l'agopuntura dovrebbe avere il ruolo principale. Abbiamo suggerito di organizzare nuove cliniche di riabilitazione basate sull'agopuntura per i pazienti COVID-19.

La scelta degli agopunti e delle metodiche si basa sull'evidenza fornita dalla letteratura antica, da moderne ricerche cliniche e da ricerche di base; sono raggruppati i risultati delle ricerche sull'agopuntura ottenuti da precedenti studi e che dimostrano il miglioramento della funzione polmonare, la regolazione dell'immunità innata, i fattori antinfiammatori e pro-infiammatori, l'attivazione della via antinfiammatoria vagale-colinergica, la regolazione del sistema respiratorio e il superamento del danno infiammatorio polmonare.

Sotto la guida di agopuntori professionisti, i pazienti dovrebbero essere incoraggiati a eseguire la moxibustione, l'applicazione di punti di agopuntura, il massaggio di punti di agopuntura, ecc., utilizzando Internet, i terminali mobili e le relative APP, WeChat, ecc., questo per ottenere il trattamento dei disturbi collaterali e promuovere la riabilitazione mentale. È necessario prestare attenzione alla comunicazione medico-paziente e al follow-up, nonché alla raccolta, al riepilogo e all'analisi dei dati di diagnosi e trattamento in un ordine completo e tempestivo.

Articolo estratto a scopo divulgativo da: https://www.agopuntura-fisa.it/

 

Visite: 74